venerdì 31 gennaio 2014

Fiori di polenta con tartufo nero pregiato e petali di grana


Seguendo il filo delle tradizioni culinarie, non può mancare un prodotto unico, il tubero prelibato per eccellenza: il tartufo.


Nella ricerca di questo pregiato sapore, unire le conoscenze antiche dei maestri tartufai con il mondo odierno è possibile, mediante la valorizzazione delle tradizioni, spesso legate alla cucina familiare di un tempo e alla storia di una terra ricca di tartufi.


Nel nome di Italia Tartufi è rappresentata l'intera storia di una famiglia dedita da sempre alla ricerca di tartufi.
In particolare, oggi voglio consigliarvi l'uso del Tartufo Nero Pregiato per un antipasto gustoso, rustico e  molto apprezzato!

                                                     Ingredienti:

per la polenta (ricetta base QUI')
250 gr di farina bramata di mais bio per polenta
1 litro di acqua
sale grosso integrale q.b.

per la guarnizione
Tartufo Nero Pregiato di Italia Tartufi
formaggio grana o parmigiano grattugiato

Lavorazione:
Cuocere  la farina di mais nell'acqua salata, per circa 30 minuti, mescolando spesso.
Da cotta metterla in una forma di silicone, pareggiandola, e lasciarla raffreddare.
Quando è fredda, ricavare delle forme di fiore (con il taglia-biscotti) e porvi sopra, scaglie di formaggio.


                           Mettere questa sorta di "fiori" sotto il grill del forno in modalità statica.
             Quindi, dopo la doratura, guarnire con scaglie di Tartufo Nero Pregiato di Italia Tartufi.


                                                   Gustate in relax, questi favolosi sapori...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...