martedì 30 luglio 2013

Torta Elder

Vorrei rendervi partecipi del gusto di questa torta, molto agé, che ho mangiato tantissime volte a casa della mia "solita" nonna (che era un'incredibile dispensatrice di ricette favolose), la quale mi ha accudito e amato all'inverosimile, come solo certe nonne possono fare...




Credo, che a lei farebbe molto piacere farvi assaggiare una fetta del dolce che faceva più spesso, accompagnandola con un gran sorriso!


Ecco a voi la ricetta, quasi segreta...



Ingredienti

per la pasta:

400 gr di farina 00

200 gr di zucchero semolato

200 gr di burro a temperatura
 ambiente

3 uova, meno un albume

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale


per il ripieno:

marmellata  gusto a piacere q.b. (lei usava la marmellata di pomodori verdi fatta in casa)

4-5 amaretti

cacao amaro in polvere q.b.

un goccio di rhum o maraschino

1 albume

Lavorazione:
Sbattere le uova con lo zucchero e unirvi il burro, poi la farina, il lievito setacciato e il pizzico di sale.
Stendere la pasta, in una teglia imburrata, tenendone da parte un pezzo per fare le guarnizioni.
Nel frattempo tritare gli amaretti e unirvi la marmellata, l'albume avanzato prima, il liquore e il cacao.
Mescolare bene e porre questo ripieno, sulla pasta precedentemente stesa.

A questo punto decorare la torta con la pasta rimanente: la mia nonna faceva le classiche losanghe con i rotolini, io faccio le formine con gli stampi per biscotti.

Cuocere, in forno già caldo, a circa 180°C per una mezz'oretta.


MI SEMBRA GIA' DI SENTIRNE IL PROFUMO!



Con questa ricetta partecipo al contest "La mamma è sempre la mamma" dei blog
Passione in cucina e Cucinare con amore in collaborazione con Green gate

 



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...